Progetto Ginestra

Progetto Promosso dai Ministeri della Giustizia e del Lavoro, dalla TIM, dalla Casa Circondariale Rebibbia N.C di Roma, dalla Casa di reclusione di San Vittore di Milano, per la creazione di una serie di posti di lavoro per detenuti, sia in carcere che in misura alternativa, per la realizzazione di un archivio informatico di dati della TIM. Per rendere operativo il progetto, sono state costituite due cooperative di solidarietà sociale, una a Milano e l'altra a Roma. Per Roma, vista l'esperienza acquisita dal laboratorio di informatica del Vic, la direzione della Casa Circondariale Rebibbia N.C. si è rivolta al VIC. E' stata quindi costituita nel 2000 la cooperativa sociale e-Team con cui la TIM ha stipulato un contratto di appalto triennale che prevedeva una prima fase di formazione e una seconda di lavoro vero e proprio. Nella cooperativa per il progetto Ginestra hanno lavorato quattordici detenuti all'interno della Casa circondariale Rebibbia N.C. e quattro in misura alternativa nella sede esterna.

banner campagna Vesti un carcerato